Dal cuore attraverso le mani.

Armonia ed equilibrio.

Da un sorriso nasce sempre un altro sorriso.

Simona

Ciao Mondo!

Ciao a Tutti, sono Simona.
Da pochi giorni ho aperto i miei canali social, spero che qui , sul mio profilo, troverete utili spiegazioni riguardo la pratica #reiki.
Mi occupo inoltre di #tarologia e lettura dei #teminatali.
Questo periodo malagrado sia il mio secondo tempo della vita anagrafica, se così possiamo definirlo, appare ai miei occhi e al mio cuore come il primo. Ho trovato nella #tecnicareiki la forma spirituale che ho sempre cercato. Per questo, voglio condividere con il web e con chi mi seguirà il mio percorso di felicità spirituale.

Non esitate a contattarmi per qualsiasi informazione 📝

Nella versione tramandata da Hawayo Takata i principi suonano così:

Just for today
Solo per oggi
Do not anger
Non ti arrabbiare
Just for today
Solo per oggi
Do not worry
Non ti preoccupare
Earn your living honestly
Guadagnati da vivere onestamente
Honor your Parents, Teachers and Elders
Onora i Genitori, i Maestri e gli Antenati
Show gratitude to every living thing
Mostra gratitudine per ogni cosa vivente


Il Reiki è un Metodo di Risveglio dello Spirito

Crescita Personale e sistema di Autoguarigione riscoperto grazie ad un intensa esperienza meditativa e di illuminazione da Mikao Usui Sensei, in Giappone intorno al 1920.


L'energia viene canalizzata attraverso le mani di chi pratica la disciplina del Reiki, e tende a fluire spontaneamente nel corpo del ricevente nei punti dove è maggiormente necessaria.
Reiki é un’antica arte di Meditazione basata sul totale Riequilibrio Energetico, in grado di individuare le cause dei blocchi fisici e psichici infondendo energia e benessere.


Trattamenti a offerta libera e consapevole

Tutti possono ricevere Reiki, in quanto Reiki è energia positiva che non può fare alcun danno. Il Reiki è una forza dolce e autonoma che gestisce la guarigione del paziente secondo l’apertura e la disposizione al cambiamento del paziente stesso. L’unico vero ostacolo al Reiki è la volontà del paziente: se per un motivo o per un altro, questi non vuole “guarire” o non vuole abbandonare atteggiamenti dannosi per la propria vita, nemmeno la positività del Reiki potrà fare più di tanto. Il Reiki non si impone e non invade il libero arbitrio del paziente. L’operatore prima di iniziare il trattamento deve assicurarsi di che cosa ha bisogno, di che cosa sente l’esigenza di ottenere a livello fisico, ma soprattutto emotivo, la persona da trattare e non potrà andare oltre la sua volontà. Se per esempio, una persona con il vizio del fumo o altro, vuole continuare a farlo, anche se l’operatore dovesse riconoscere questa abitudine dannosa per la salute del paziente, non potrà assolutamente “lavorare” affinchè la perda: non otterrebbe alcun risultato e non sarebbe deontologicamente corretto. Reiki non è un massaggio; durante il trattamento appoggio semplicemente le mani in alcuni punti del corpo del paziente, durante la seduta si rimane vestiti, sdraiati su un lettino.
Reiki a distanza: Trattamento a Distanza a persone o situazioni. Attraverso il trattamento a distanza l'operatore Reiki è in grado di inviare l'energia di Reiki a persone fisicamente lontane; questa tecnica permette di effettuare trattamenti della stessa efficacia e intensità dei trattamenti presenza.
Si consiglia un ciclo di almeno 4 trattamenti ravvicinati per poter sperimentare risultati e benefici attraverso i primi segnali di un processo di ri-equilibrio psicofisico (o i primi miglioramenti rispetto ad una problematica, fisica o psicologica, in corso). Il motivo è collegato a come si muove l'energia:
- il primo trattamento alza l'energia e prepara, "dissoda il terreno" per l'inizio del processo di ri-equilibrio;
- il secondo va a "pescare" in profondità e porta in superficie il problema da risolvere (per questo si consiglia di non fermarsi al secondo trattamento, ma arrivare almeno al terzo, per non rimanere "in sospeso");
- il terzo fa risalire l'energia;
- il quarto la stabilizza.
Si può poi continuare con un numero di trattamenti (di mantenimento) nelle settimane successive decisi insieme in base al motivo del trattamento. Per alcuni sintomi acuti (in corso e di recente comparsa) può bastare anche un solo ciclo di trattamento, ma per situazioni cronicizzate o in atto comunque da diverso tempo può essere meglio praticare un certo numero di trattamenti da concordare insieme. I trattamenti in presenza non sono a offerta libera.

Il Lignaggio significa letteralmente la successione dei membri della stessa famiglia, dal latino "linea" (linea di discendenza). Nell'ambito del Reiki, per lignaggio si intende la linea di successione dei maestri di Reiki da Mikao Usui.
Il lignaggio del Reiki parte dunque dal creatore del Metodo Reiki, il dottor Mikao Usui, passa attraverso i suoi allievi-Master e ramificandosi sempre più, attraverso gli allievi-Master di quest'ultimi, e così via, fino ai giorni nostri.
Non tutti i metodi per canalizzare Reiki provengono da maestro Usui, con il lignaggio energetico è possibile verificare la provenienza del metodo di canalizzazione energetica.


Ecco il mio: MIKAO USUI
CHUJIRO HAYASHI
HAWAYO TAKATA
BARBARA WEBER RAY - PHYLLIS FUROMOTO
EVELIEN HELBRIEG
MIRANDA & P. GILGEN
AGEH & UNMESHA POPAT
ALBERTO PANIZO - GRETA GIRISHO
SHOSHANA ESTRAGUÉS
XAVIER PEDRO
CONCHA CABELLO
FANNY LAFUENTE - ARTURO L. GAROS
ANDREA GIAVARA - ANNA PAOLA CESARINI
PAOLO CICCONI
SIMONA MARINUCCI


Follow me...

Phone


+39 370 376 0251